orizzonti meravigliosi con le nostre uscite
chiedi informazioni in sezione
ISCRIVITI AL CLUB
CONTATTACI info@caicolleferro.it
cimetta De Paolis
una cima dedicata al primo presidente di sezione
CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI COLLEFERRO
CONTATTACI AI NUMERI RIPORTATI 3929225101 , 3282743101 O SCRIVICI info@caicolleferro.it
Club Alpino Italiano
CONTATTACI AI NUMERI RIPORTATI 3929225101 , 3282743101 O SCRIVICI info@caicolleferro.it
Club Alpino Italiano
CONTATTACI AI NUMERI RIPORTATI 3929225101 , 3282743101 O SCRIVICI info@caicolleferro.it
Club Alpino Italiano
CONTATTACI AI NUMERI RIPORTATI 3929225101 , 3282743101 O SCRIVICI info@caicolleferro.it
Club Alpino Italiano
CONTATTACI AI NUMERI RIPORTATI 3929225101 , 3282743101 O SCRIVICI info@caicolleferro.it
Club Alpino Italiano
CONTATTACI AI NUMERI RIPORTATI 3929225101 , 3282743101 O SCRIVICI info@caicolleferro.it
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Il CAI Colleferro opera all'interno dell’ambiente Montano perseguendo  la cultura della Montagna, progettando e manutenendo sentieri e monitorando l’ambiente mediante il suo organismo di Tutela ambiente Montano nei versanti montuosi di propria competenza.
  • Con l’Alpinismo Giovanile educa al rispetto e all'utilizzo dell’ambiente montano i giovani che vanno dagli otto ai 18 anni.
  • Con la commissione sentieri per disabili, progetta  i sentieri percorribili  da diversamente abili con o senza l’ausilio di supporti tecnici (sentieri jolettabili) e la loro fruizione
  • Con la commissione Alpinistica ed escursionistica organizza e propone attività in ambito locale, Nazionale ed Internazionale, attività in cui ha portato il nome e il gagliardetto del Club Alpino Italiano sul Monte Bianco, il Monte Rosa, il Kilimanjaro, il Cho Oyuo, l’Eyafjallajokull   e su infinite altre vette.
  • Con la Commissione cultura progetta e partecipa a progetti di valenza Nazionale come il sentiero Frassati del Lazio, la via Francigena o il Cammino delle Abbazie, IL Sentiero dei Papi

Le attività in corso promosse dal CAI Colleferro sono molteplici:

  • la manutenzione dei sentieri sui monti dei monti Lepini e la partecipazione al Catasto regionale dei Sentieri
  • l’organizzazione di convegni di medicina e montagna tenuti dai nostri medici certificati UIAA(unione internazionale Associazioni di Alpinismo)
  • lo sviluppo del protocollo Ministero della Pubblica Istruzione-Direzioni Didattiche di Comprensorio
  • una nostra Spedizione nelle Valli del Tibet con il patrocinio del Comune di Colleferro dal Titolo il CAI di Colleferro incontra il Tibet.).

 

COMUNICATO DEL PRESIDENTE ANNO 2017 e inizio Assemblea 9-10 Marzo 2018.

Caro socio, come ogni Anno le attività della nostra sezione sono state molteplici, abbiamo curato moltissimo l’aspetto culturale con ben 15 incontri sezionali e riattivato la biblioteca Tommaso Caruso con le prime pubblicazioni on line assistiti dal CAI Torino Biblioteca.
Altro tassello importante la realizzazione di ben 4 sentieri trekking Urbani e progetti scolastici.

SINTESI DELLE ATTIVA'
• Progetto Diversamente Uguali 2016-2017 presso l’ ITIS Cannizzaro di Colleferro con il gruppo classe della 3°A delle scienze applicate e tecnologiche con docenti di sostegno e Accompagnatori certificati CAI Lazio.
• Presentato ad Aprile 2017 il Progetto @ Più Sport di Montagna 2017-2018 all’ ITIS di Colleferro, il progetto prevede: attività di Arrampicata, di cartografia, di speleologia abbinata alla geologia e di Nordic Walking interagendo con le attività motorie con ragazzi carrozzati. (progetto in esecuzione)
• Per le scuole primarie presentato il Progetto Pollicino – giocando e imparando la segnaletica con una classe e trova la vetta in cartografia con un’altra classe (progetto in fase di avvio)
• Manutenzione Ordinaria dei sentieri LH tra Segni, Montelanico e Carpineto Romano;  manutenzione straordinaria del Sentiero De Paolis - 731.
• Corso di speleologia “tecnica dei materiali”
• Dieci serate e uscite culturali dedicate alla riscoperta dei Monti Lepini le quali ci hanno permesso di vincere il primo premio con il CAI Lazio-Gruppo Cultura
• Cinque serate dedicate con il gruppo lettura CAI sul libro Frassati d’Italia edito dal CAI Nazionale e tre uscite dedicate al Sentiero Frassati del Lazio come tappe del trekking, questo per rispondere al Bando regionale sui Sistemi Culturali.
• Due lezioni in sede per ampliare la conoscenza sulla micologia, lo studio dei funghi dal punto di vista morfologico, fisiologico e sistematico, curate dal dottor Dino Colaiori
• La realizzazione di N° 4 trekking urbani (Anagni – Artena – Carpineto Romano – Segni) in collaborazione con alcune Pro loco e la XVIIIa comunità montana dei lepini.
• Avviato in sede cai colleferro bozza del protocollo d’intesa UNIPLI – CAI per la promozione e lo sviluppo dei beni paesaggistici e dei patrimoni culturali e la promozione dei cammini.
• Collaborazione con Trail Segni – corsa di montagna su postazioni impervie
• Grandi appuntamenti che ripetiamo anche nel prossimo Anno per l’enorme successo "Il sentiero degli Dei e la traversata del Circeo"
• Attività tecniche sul Gran Sasso durate quasi un mese e curate dai nostri responsabili Bruno Massimei e Renzo Cellitti.
• Attività intersezionali con il CAI di: Latina, Aprilia e Rieti la prima curata da Gianna Carpentieri in Napoli Treno trekking, la seconda da Plinio D’Ottavi con l’Arco di Trevi e la terza con Vincenzo Battisti nella traversata del Circeo insieme a Montagnattiva e l’alpinismo giovanile, dove i soci hanno apprezzato professionalità e cortesia dei Direttori.
• Attività Storiche e Archeologiche curate da Francesco Giansanti su Monte Artemisio e non per ultimo il suo racconto in Perù …. con le sue immagini ha fatto scoprire dei posti meravigliosi a noi sconosciuti.
• Progettato il sentiero Storico 732 la via della mola proposto e relazionato dalla dott.ssa Federica Colaicomo Direttrice del Museo di Segni.
• La creazione di un nuovo Gruppo CAI "LUPI DI MONTAGNA" per escursioni più dinamiche, ideali per ragazzi dopo l’alpinismo Giovanile, dove Cristiano Pistilli e Marco Brillanti saranno impegnati in questa nuova avventura
• Attività con la Natura e l’ambiente intorno a noi curate da Danilo Fabrizi.
• Attività di sicurezza in montagna con RETE Radio Montana e incontri con il CNSAS di Collepardo.
• Due meravigliosi appuntamenti in trekking di 4 giorni spezzati da due fine settimane per incantare e aumentare il turismo locale, passando da Gorga fino ad arrivare a Segni (invertendo il percorso del 2016) e per il 2018 il tutto si ripete con una notte in tenda insieme alle Associazioni del posto e alla XVIIIa Comunità Montana dei Lepini.
• La Biblioteca Tommaso Caruso è ancora in fase di sistemazione attraverso la piattaforma CAI Biblioteca nazionale on line.
• Convegno salute e sicurezza con componenti della commissione medica del CAI Lazio e soccorso Alpino di Collepardo curate da Massimiliano Cecconi....... 

Insomma un Anno intenso dove per la prima volta gli iscritti sono aumentati del 25% rispetto gli ultimi due anni.
Quindi un grazie di cuore a tutti.....inoltre la mia presidenza sta per scadere, vi invito per chi è interessato ad inviare la propria domanda di candidatura per il prossimo consiglio direttivo e revisori dei conti,  qui sotto puoi scaricare la mia lettera con i relativi allegati... Buon Natale e Buon 2018 pieno di successi.

il Presidente Amedeo Parente


9-10 Marzo 2018
Assemblea dei Soci
(scarica gli allegati) 
  • Lettera del Presidente - convocazione Assemblea scarica
  • Delega di voto (max 2 deleghe x socio) scarica
  • Scheda candidatura  scarica
x ogni tipo di informazione scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 Abbiamo ideato e valorizzato 4 trekking urbani nei comuni di:

Anagni, Artena, Carpineto Romano e Segni. 

"Borghi e vie nei centri storici"

                 collegati alla pagine dedicate.... cliccando qui         


  Attività in Progress 

31 Dicembre 2017

Brindisi di fine Anno con

LE PARROCCHIE DI S. BRUNO, ARTENA, SEGNI E MONTELANICO

Difficoltà: E (Escursionistico di medio impegno);

Dislivello 540 m Tempo di salita 2.30 ore Tempo di discesa 2.00 ore

Direttori di Escursione: A. Parente (392.9225101) M. Biancone (348.7847865)

Don Augusto Fagnani* (069701589 –349.2928983)

Orari e luoghi di ritrovo (partenza con mezzi propri)

  • Colleferro: Piazza Falcone e Borsellino, alle ore 7.55
  • Segni: Parcheggio Chiesa Preturo (vicino cimitero) alle ore 8.15
  • Cesa Don Lorenzo alle ore 8.30

* Per NON SOCI CAI, si prega di segnalare per tempo a Don Augusto la propria adesione.

scarica locandina


Questa Sezione promuove la cultura della sicurezza in montagna in tutti i suoi aspetti. La frequentazione della montagna comporta dei rischi comunque ineliminabili e pertanto con la richiesta di iscrizione all'escursione il partecipante esplicitamente attesta e dichiara di non aver alcun impedimento fisico e psichico alla pratica dell’escursionismo, di essere idoneo dal punto di vista medico e di avere una preparazione fisica adeguata alla difficoltà dell’escursione della quale conferma aver preso visione delle caratteristiche ed in particolare della durata e del grado secondo le tabelle CAI.


  Kailas viaggi e trekking
per soli soci CAI Colleferro...

tutte le informazioni sono incluse nella newletter

  1. Alta Via 1 delle Dolomiti - dalle Tofane alla Schiara 
  2. Alta Via 2 delle Dolomiti - dalla Marmolada alle Vette Feltrine 
  3. Finlandia, facile trekking con le ciaspole nella foresta boreale - 7 gg 
  4. Sui vulcani delle Isole Eolie con un geologo-vulcanologo -5 giorni 
  5. Viaggio alle Canarie occidenatli - La Gomera - El Hierro - Tenerife
  6. Vulcani e non solo, viaggio alle Isole Eolie e sull'Etna con un vulcanologo - 7 gg 

DESERTEXPLORERS Tour Operator
Via Simone d’Orsenigo, 2 - 20135 Milano
Tel. 02.54108005, Fax 02.56561060
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Kailas Viaggi è DESERTEXPLORERS

Tour Operator (licenza n. 83647/2)

si avvale di assicurazioni Allianz Global Assistance

Antonello Lezziero

Kailas viaggi e trekking
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.